Campagna paneuropea di sensibilizzazione – Giornata mondiale della lotta alla anticontraffazione 2021

La pandemia di COVID-19 e il conseguente aumento degli acquisti e dei consumi online di contenuti digitali hanno fatto nuova luce sui rischi e sui danni derivanti dalla violazione dei diritti di proprietà intellettuale (DPI) in Europa, mettendo in evidenza i pericoli per i consumatori.

In media, all’incirca 1 europeo su 10 (9 %) ha affermato di essere stato tratto in inganno e di aver acquistato prodotti contraffatti, e un terzo degli europei (33 %) si è chiesto se un prodotto da loro comprato fosse originale. I prodotti contraffatti rappresentano il 6,8 % delle importazioni dell’UE per un valore pari a 121 miliardi di EUR e danneggiano le imprese operanti nella legalità, segnatamente le PMI. La proprietà intellettuale costituisce una delle risorse più preziose per l’Europa e un elemento chiave della nostra ripresa sociale ed economica.

I reati in materia di PI, spesso interconnessi con altri tipi di attività illegali, sono stati recentemente reintegrati fra le dieci principali priorità dell’UE nella lotta contro la criminalità organizzata.

 

 

Risorse
Rischi e pericoli posti dalla violazione dei DPI in Europa MostraNascondi
Infografiche MostraNascondi
Comunicati stampa MostraNascondi
Video MostraNascondi