Il costo economico della violazione dei diritti di proprietà intellettuale nel settore dei pesticidi

Questo studio si focalizza sull’impatto economico dei pesticidi contraffatti nel mercato dell’Unione europea e i maggiori costi per aziende, governi e la società nel suo complesso.

Sulla base dei dati ufficiali disponibili al pubblico, lo studio esamina solo la fabbricazione, escludendo il commercio all’ingrosso e al dettaglio. 

Risultati principali

  • 13,8 % di vendite dirette perse ogni anno;
  • 1,3 Mrd EUR persi ogni anno dal settore;
  • 2,8 Mrd EUR di vendite dirette e indirette perse nell’UE ogni anno;
  • 2 600 posti di lavoro diretti e indiretti persi nell’UE ogni anno;
  • 11 700 posti di lavoro diretti e indiretti persi ogni anno;
  • 238 Mio EUR persi in entrate governative (tasse e contributi di sicurezza sociale).
 

Lo studio prende in esame la fabbricazione dei prodotti riportati di seguito.

  • fabbricazione di insetticidi, rodenticidi, fungicidi, erbicidi, acaricidi, molluschicidi e biocidi;
  • fabbricazione di inibitori di germinazione, regolatori di crescita per piante;
  • fabbricazione di disinfettanti (per uso agricolo o altri);
  • fabbricazione di altri prodotti chimici per l'agricoltura non classificati altrove.


Scarica il rapporto

Immagine relazione

Il costo economico della violazione dei diritti di proprietà intellettuale nel settore dei pesticidi

Nel presente rapporto, l’Osservatorio concentra la sua attenzione sulla violazione dei diritti di proprietà intellettuale nel settore dei pesticidi.

 

Scarica il PDF

Risorse
Comunicato stampa MostraNascondi
Infografica MostraNascondi