Le organizzazioni nazionali devono essere coinvolte nelle iniziative di sensibilizzazione, quali le campagne, allo scopo di garantire che a livello locale siano elaborati i messaggi e gli strumenti adeguati e che i metodi di sviluppo siano adattati al pubblico nazionale.

L’Osservatorio dell’UE riceve regolarmente richieste relative a un potenziale sostegno finanziario per iniziative nazionali di sensibilizzazione che sono a rischio per mancanza di finanziamenti a livello nazionale o che necessitano di un contributo supplementare per essere sviluppate o ampliate.

Alcune di tali iniziative sono pienamente in linea con l’approccio che l’EUIPO promuove attraverso l’Osservatorio e possono essere pertanto integrate nelle iniziative messe a punto dall’Osservatorio medesimo.

In forza del suo mandato di sostenere le attività intraprese dalle autorità nazionali, dal settore privato e dalle istituzioni dell’UE preposte alla lotta contro le violazioni dei diritti di proprietà intellettuale, l’EUIPO ha deciso di creare un programma aperto e competitivo a sostegno delle iniziative in tale settore.

 

Invito a presentare proposte

A seguito dei risultati del quadro di valutazione per i giovani 2016, dello studio sulla percezione della PI 2017 e di altri studi, nonché della creazione di narrazioni pertinenti per la generazione più giovane,  il 28 luglio 2017 l’EUIPO ha pubblicato un invito a presentare proposte per sostenere le iniziative di sensibilizzazione sul valore e i benefici della proprietà intellettuale (PI) e sui danni causati dalle violazioni. Questo invito fa seguito al primo, pubblicato dall’Ufficio nel 2015, ed è inteso a:

aumentare la conoscenza del valore della PI in quanto strumento di tutela della creatività, dell’innovazione e dell’imprenditorialità, fornendo informazioni concrete e obiettive sulla PI in questo contesto, e approfondire la conoscenza dei danni provocati dalle violazioni;

coinvolgere in tali questioni destinatari prioritari, tenendo conto delle possibilità di creare un pertinente effetto leva e, in particolare, delle modalità con cui il pubblico si aspetta di essere interpellato nel merito (tono non paternalistico, obiettivo e neutrale), nell’ottica di modificare i comportamenti, ridurre l’attrattiva della contraffazione e della pirateria e/o limitarne le possibilità.

I risultati previsti dell’invito includono il coinvolgimento attivo di influenzatori o moltiplicatori pertinenti attraverso un processo chiaramente definito.

Per conseguire i risultati attesi sono stati definiti tre lotti:

  • lotto 1: sensibilizzare i bambini mediante attività educative destinate alle scuole;
  • lotto 2: sensibilizzare la generazione e i cittadini più giovani;
  • lotto 3: sensibilizzare i responsabili politici e gli opinionisti attraverso conferenze.

I risultati dell’invito saranno misurati mediante specifici indicatori chiave di prestazione relativi al numero di persone raggiunte direttamente e indirettamente, al numero di influenzatori e al livello di coinvolgimento dei destinatari raggiunti.

L’importo totale del sostegno disponibile per il 2017 sarà pari a 1 000 000 EUR

Il termine ultimo per la presentazione è il 25 settembre 2017, entro le 13:00 (CET). Verranno accettate soltanto le candidature elettroniche. 

Maggiori informazioni sono disponibili qui

 

Progetti sostenuti nel quadro delle sovvenzioni 2015

Per quanto riguarda le sovvenzioni 2015, 11 progetti sono stati sostenuti nel quadro dell’invito 2015.
Tutti i progetti sono indicati in dettaglio in questo compendio sulla base delle informazioni fornite dai candidati nel 2015.

 

 

Protezione dei dati

Tutti i dati personali raccolti dall’Ufficio sono trattati in base alle disposizioni del regolamento (CE) n.°45/2001 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 18 dicembre 2000, concernente la tutela delle persone fisiche in relazione al trattamento dei dati personali da parte delle istituzioni e degli organismi comunitari, nonché la libera circolazione di tali dati.