Vai alla pagina iniziale
EUIPO
Tutela i tuoi marchi, disegni e modelli nell´Unione europea

Tutela la tua proprietà intellettuale nell´Unione europea

Menu

Il contenuto di questa pagina è disponibile solo in English, Español, Deutsch, Français e Italiano.

Piano strategico 2020

Il piano strategico 2020 definisce la visione di leadership dell'EUIPO per i prossimi cinque anni.

La nostra visione per il 2020: una rete europea per la proprietà intellettuale orientata agli utenti.

 
 

Questo piano strategico si basa sui risultati conseguiti dal piano strategico 2011-2015. Poiché gli obiettivi strategici e la visione del piano precedente restano fondamentalmente validi, l'attuale piano rappresenta un'evoluzione di quanto già realizzato, piuttosto che un cambiamento di rotta radicale.

Per realizzare questa visione, i principi guida del lavoro di squadra, il potenziamento del livello di servizio offerto agli utenti, il miglioramento della consapevolezza e il collegamento in rete saranno convertiti nei seguenti obiettivi strategici:

  • miglioramento dell'efficacia operativa;
  • miglioramento dell'accesso al sistema della PI e alla conoscenza della PI;
  • costruzione di una convergenza di rete con un impatto globale.
Struttura del piano strategico dell'EUIPO

* Clicca sull'immagine per ingrandirla

Struttura del piano strategico

Il piano strategico si articola attorno a sei linee d'azione.

La linea d'azione 1 mira a creare un'organizzazione dinamica e competente che agisca in modo trasparente e responsabile (linea d'azione 2).

Poiché viviamo in un mondo sempre più digitale con tutte le opportunità e minacce che questo comporta, è necessario predisporre un ambiente digitale sicuro ed efficace (linea d'azione 3) in termini di infrastruttura e potere di trasformazione.

In un mercato della PI interconnesso e interdipendente è fondamentale un forte coinvolgimento della rete (linea d'azione 4) con altri attori. A ciò va affiancata la fornitura di servizi di alta qualità orientati ai clienti (linea d'azione 5).

Nel complesso, tutti questi elementi avvalorano un'interpretazione più ampia del nostro mandato istituzionale, insita nel nuovo nome e nel ruolo ampliato dell'Ufficio, al centro del quale vi è l'idea di rafforzare il sistema della proprietà intellettuale (linea d'azione 6).

Piano strategico 2020 [IT]

 

Sintesi dei progetti

Ciascuna linea d’azione si concretizza attraverso progetti specifici che inquadrano le iniziative del piano strategico in termini di vantaggi, tempi e investimenti. La tabella in basso contiene informazioni di base sui progetti che l’Ufficio prevede di intraprendere. Per maggiori informazioni, clicca sulle frecce sul lato destro dello schermo.

Linea d’azione 1: costruire un’organizzazione dinamica e competente Mostra Nascondi
Linea d’azione 2: aumentare la trasparenza e la responsabilità Mostra Nascondi
Linea d’azione 3: promuovere un ambiente digitale efficace e sicuro Mostra Nascondi
Linea d’azione 4: intensificare l’impegno al networking Mostra Nascondi
Linea d’azione 5: migliorare i servizi di qualità orientati ai clienti Mostra Nascondi
Linea d’azione 6: rafforzare il sistema della proprietà intellettuale Mostra Nascondi

Concezione del piano strategico 2020

Il piano strategico è creato sulla base di pareri e con il contributo di una vasta gamma di interlocutori, quali il personale, gli utenti e gli uffici di PI sia dell'Unione europea sia di altri paesi, ed è approvato dal Consiglio di amministrazione dell'EUIPO.

L'attuale piano è stato sottoposto a due consultazioni pubbliche: con la prima consultazione, che si è tenuta dal 23 gennaio al 23 febbraio 2015, sono stati presentati i principi guida e lo schema del piano strategico. La seconda consultazione è stata avviata a seguito della pubblicazione del regolamento (UE) 2015/2424 e si è svolta nel periodo compreso tra il 2 febbraio e il 15 marzo 2016.

Una consultazione pubblica è stata avviata anche per i progetti di cooperazione europea e si è svolta dal martedì 9 febbraio al martedì 22 marzo 2016.

Per maggiori informazioni sul nostro primo piano strategico 2011-2015 e sul quadro e valutazione d’impatto dei benefici relativi a questo periodo.

Ultimo aggiornamento della pagina 07-06-2017