Vai alla pagina iniziale
EUIPO
Tutela i tuoi marchi, disegni e modelli nell´Unione europea

Tutela la tua proprietà intellettuale nell´Unione europea

Menu

Notizie

ottobre 27, 2014 news_website

Le domande di marchio comunitario d'ora in poi saranno esaminate solo dopo che saranno state pagate


Più efficienza con il nuovo flusso di lavoro della procedura di esame

Dal 24 novembre l'UAMI esaminerà le domande di marchio e tratterà la relativa corrispondenza solo una volta avvenuto il pagamento. Ciò si tradurrà in una maggiore efficienza dell'Ufficio poiché non saranno più esaminate le domande per le quali infine non sarà effettuato alcun pagamento.

L'UAMI è un'agenzia dell'Unione europea che serve le imprese nell'UE e ha il dovere di essere il più efficiente possibile con quanti si avvalgono dei suoi servizi – e di far beneficiare i suoi utenti della maggiore efficienza.

Storicamente il 4 % delle domande di marchi comunitari ricevute viene esaminato ma non pagato – e questo dato è in crescita. Ciò implica una perdita di tempo e di efficienza.

Stabilendo un nesso tra l'esame di una domanda e il relativo pagamento si assicurerà il trattamento tempestivo dei fascicoli per i quali è stato riscosso il pagamento e si eviterà di esaminare fascicoli per i quali non sarà mai effettuato un pagamento.


Trattamento "Fast Track" (procedura rapida) delle domande di marchio

Fast Track application logo

Dal 24 novembre, parallelamente a tale cambiamento, gli utenti dell'UAMI potranno scegliere di far pubblicare le proprie domande più velocemente grazie alla nuova procedura "Fast Track" gratuita. Questa nuova procedura consente di effettuare la pubblicazione della domanda di marchio in meno della metà del tempo rispetto alle domande tradizionali.

La procedura "Fast Track" (procedura rapida), implica anche che non vi saranno irregolarità di classificazione: gli utenti devono selezionare i propri prodotti e servizi a partire da una banca dati di termini già accettati dall'UAMI e da quasi tutti gli uffici nazionali della proprietà intellettuale dell'Unione europea.

Affinché una domanda sia qualificabile, e resti tale, i richiedenti la procedura "Fast Track" (procedura rapida), fra le altre condizioni, devono:

  • selezionare i prodotti e servizi dalla banca dati armonizzata dell'UAMI, che contiene termini pre-convalidati e pre-tradotti;
  • pagare al termine della procedura della domanda oppure subito dopo la trasmissione della stessa.

Inoltre la domanda non dovrebbe far avviare la ricerca di irregolarità all'atto della presentazione o durante l'esame da parte del personale dell'UAMI.

Maggiori dettagli saranno disponibili a breve. Consulta la sezione dedicata alle notizie del sito web dell'UAMI o la scheda "Notizie" della tua User Area.


Domande frequenti

  1. Vorrei che la mia domanda sia esaminata non appena la presento, che cosa posso fare?
  2. Sono un utente che possiede un conto corrente, come posso pagare prima del termine del periodo di un mese?
  3. Ho ancora un mese per pagare la mia domanda?
  4. Se viene rilevata un'irregolarità in merito alla mia domanda, posso ottenere il rimborso della somma corrisposta?
  5. La mia domanda può essere trattata in modalità "Fast Track" (procedura rapida)?
  6. Come posso sapere se la mia domanda è in modalità "Fast Track" (procedura rapida)?
  7. Può una domanda essere esclusa dalla procedura "Fast Track" (procedura rapida)?

 
Utilizziamo cookie sul nostro sito web per supportare caratteristiche tecniche che migliorano l’esperienza dell’utente. Inoltre, applichiamo tecniche di analisi dei dati. Clicca per maggiori informazioni