Vai alla pagina iniziale
EUIPO
Tutela i tuoi marchi, disegni e modelli nell´Unione europea

Tutela la tua proprietà intellettuale nell´Unione europea

Menu

Mediazione

L'Ufficio dell'Unione europea per la proprietà intellettuale (EUIPO) offre un servizio di mediazione per i procedimenti inter partes durante le procedure di ricorso (che sono quindi sospese); la mediazione consente alle parti di raggiungere una composizione amichevole.

La mediazione è gratuita se ha luogo ad Alicante. Tuttavia, nel caso in cui abbia luogo presso la sede dell'Ufficio a Bruxelles, viene addebitata una tassa una tantum di 750 EUR a copertura delle spese di viaggio del mediatore dell'EUIPO.

Il ruolo del mediatore consiste nell'aiutare le parti a trovare un terreno comune per risolvere la loro controversia.

Si può accedere alla documentazione dettagliata su tutti gli aspetti del processo di mediazione da questa pagina, cliccando sui link in basso.

 
Documentazione su tutti gli aspetti del processo di mediazione
Decisione n. 2013-3 del Presidium delle Commissioni di ricorso del 5 luglio 2013 relativa alla composizione amichevole delle controversie ("Decisione relativa alla mediazione")
Decisione del Presidente in merito alle spese amministrative connesse alla mediazione
Direttiva 2008/52/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 21 maggio 2008 , relativa a determinati aspetti della mediazione in materia civile e commerciale
Disposizioni in materia di mediazione
Istruzioni per le parti
Modello di accordo di mediazione
Modulo di richiesta congiunta di mediazione
Mediazione a Bruxelles (spese amministrative)
Codice di condotta dei mediatori

Meccanismo di co-mediazione in materia di proprietà intellettuale

Le Commissioni di ricorso dell’Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale (EUIPO) e il Centro di mediazione commerciale di Shanghai (SCMC), la principale organizzazione neutrale di mediazione professionale in Cina, hanno collaborato intensamente negli ultimi due anni con l’intento di sviluppare un meccanismo di co-mediazione in materia di proprietà intellettuale. Tale meccanismo include una serie di documenti: le norme internazionali in materia di co-mediazione commerciale, l’accordo sulla co-mediazione, la dichiarazione di riservatezza e la dichiarazione dei co-mediatori. Le norme internazionali in materia di co-mediazione commerciale sono state approvate recentemente dalle Commissioni di ricorso dell’EUIPO e dal SCMC, unitamente ai documenti di supporto, e sono entrate in vigore il 1º luglio 2020. Il meccanismo offre un metodo efficiente e pratico per risolvere controversie tra imprese in Europa e in Cina in materia di proprietà intellettuale. In considerazione dei diversi contesti culturali, il meccanismo di co-mediazione pone l’accento sulla normazione, sulla riservatezza e sulla neutralità della mediazione e riflette pienamente l’ampia e profonda collaborazione in materia di risoluzione di controversie di proprietà intellettuale tra parti con sede nell’UE e in Cina.

Documenti Mostra Nascondi
Ultimo aggiornamento della pagina 22-07-2020
Utilizziamo cookie sul nostro sito web per supportare caratteristiche tecniche che migliorano l’esperienza dell’utente. Inoltre, applichiamo tecniche di analisi dei dati. Clicca per maggiori informazioni