Vai alla pagina iniziale
EUIPO
Tutela i tuoi marchi, disegni e modelli nell´Unione europea

Tutela la tua proprietà intellettuale nell´Unione europea

Menu

Key User Newsflash

Indietro

Prova dell’uso: due importanti promemoria sul FORMATO

February 07, 2019 - Generale
Prova dell’uso: due importanti promemoria sul FORMATO

Prova dell’uso: due importanti promemoria sul FORMATO
  • La richiesta della prova dell’uso di un marchio anteriore deve essere presentata in un documento separato.
  • La prova dell’uso deve essere fornita in modo strutturato.

Come richiedere la prova dell’uso in un documento separato

A seguito della riforma legislativa, a partire dal 1°ottobre 2017 la richiesta di prova dell’uso di un marchio anteriore, a norma dell’articolo 47, paragrafi 2 o 3, RMUE, deve essere presentata separatamente rispetto ad altre comunicazioni, conformemente all’articolo 10, paragrafo 1, RDMUE. Pertanto, pur potendo essere depositata contemporaneamente ad altre comunicazioni, deve essere presentata in un documento separato e riservato esclusivamente alla richiesta di prova dell’uso.

Di conseguenza, una richiesta di prova dell’uso non sarà mai accettata se trasmessa come parte delle osservazioni, anche nel caso in cui sia inclusa in una sezione, un paragrafo o un titolo separati.

Onde evitare simili problemi, l’Ufficio raccomanda di presentare le richieste per via elettronica.

Si noti dunque che l’Ufficio non effettuerà più la ricerca di richieste di prova dell’uso incluse all’interno di ampie osservazioni, dal momento che tali richieste non sono più ammissibili. Se identifica una richiesta di questo tipo, l’esaminatore del fascicolo la respingerà in quanto inammissibile; tuttavia, anche qualora non venga esplicitamente respinta, la richiesta sarà comunque inammissibile e qualsiasi prova dell’uso presentata in risposta non sarà valutata.

Questo requisito mira a evitare che le richieste di prova dell’uso incluse all’interno di ampie osservazioni vengano ignorate, poiché, in precedenza, ciò comportava la riapertura e un inutile prolungamento della fase in contraddittorio del procedimento.

Come fornire la prova in modo strutturato

Per quanto riguarda il formato e il contenuto della prova presentata, l’articolo 55, paragrafo 2, RDMUE, prevede che i documenti o altri elementi di prova siano contenuti negli allegati di una memoria. Tali allegati devono essere numerati in ordine progressivo e senza interruzioni.

I documenti presentati per attestare la prova dell’uso devono contenere un indice che precisi, per ciascun documento o elemento allegato, i seguenti dati:

  1. il numero di ciascun allegato;
  2. una breve descrizione del documento o dell’elemento e, se del caso, il numero di pagine;
  3. il numero di pagina della memoria dove il documento o l’elemento è citato.

La parte che presenta la memoria può altresì precisare, nell’indice degli allegati, su quali sezioni specifiche di un documento si basa a sostegno dei propri argomenti.

Per maggiori informazioni cfr.:


Utilizziamo cookie sul nostro sito web per supportare caratteristiche tecniche che migliorano l’esperienza dell’utente. Inoltre, applichiamo tecniche di analisi dei dati. Clicca per maggiori informazioni