Vai alla pagina iniziale
EUIPO
Tutela i tuoi marchi, disegni e modelli nell´Unione europea

Tutela la tua proprietà intellettuale nell´Unione europea

Menu

Tasse e relativo pagamento

 











Per registrare un marchio UE, è necessario depositare una domanda. Vi è un’unica tassa da pagare per domanda.
L’importo della tassa varia in base ai seguenti fattori:
  • la domanda è depositata per via elettronica;
  • la domanda riguarda un marchio UE singolo, un marchio UE collettivo o un marchio di certificazione UE;
  • il numero di classi di prodotti e/o servizi oggetto della domanda (solitamente, occorre considerare due tasse: la tassa di base e la tassa relativa alla classe).
Puoi trovare maggiori informazioni sullo schema delle tasse nella sezione tasse e pagamenti del sito web. Utilizzando il calcolatore delle tasse è anche possibile calcolare l’esatto ammontare della tassa in base al numero delle classi e al metodo scelto per il deposito della domanda.
La tassa di base e, se del caso, la tassa relativa alla classe, devono essere pagate entro un mese dal deposito della domanda per mantenere la data di deposito provvisoria. In caso di mancato pagamento della tassa entro un mese, la data di deposito provvisoria decade.

La data di deposito viene stabilita quando la domanda soddisfa i seguenti requisiti:
  • la tassa relativa alla domanda è stata pagata;
  • la domanda è una richiesta di registrazione di un MUE;
  • la domanda contiene informazioni che consentono di individuare il richiedente;
  • la domanda contiene una riproduzione del marchio;
  • la domanda contiene un elenco di prodotti/servizi.
Se uno qualunque dei suddetti requisiti non è soddisfatto, viene inviata una lettera di irregolarità con l’invito al richiedente di fornire l’elemento mancante entro due mesi dalla notifica della lettera di irregolarità. Il termine in questione è improrogabile. La data di deposito sarà modificata nella data alla quale tutte le informazioni obbligatorie sono complete, compreso il pagamento.

Per maggiori informazioni, cfr. Direttive, parte A, Disposizioni generali, sezione 3, Pagamento di tasse, spese e tariffe.
 

Le modalità di pagamento ammissibili sono, nella maggior parte dei casi, bonifici bancari, addebiti su conti correnti aperti presso l’Ufficio e (solo per alcuni servizi online) carte di debito o di credito.
In caso di deposito elettronico della domanda, il pagamento tramite carta di credito o di debito è il metodo raccomandato per la maggior parte degli utenti, a meno che si tratti di utenti abituali o frequenti del sistema del marchio UE, nel qual caso è consigliabile aprire un conto corrente.
Se scegli di pagare a mezzo bonifico bancario, utilizza il codice bancario della transazione indicato nella ricevuta. In alternativa, puoi utilizzare il modulo predisposto da portare alla tua banca.
Consulta le informazioni relative ai metodi di pagamento nella sezione tasse e pagamenti del sito web.

È possibile aprire un conto corrente presso l’EUIPO online scaricando e compilando il modulo relativo.

Il deposito minimo è di 1 000 EUR. Scopri i vantaggi della registrazione al programma del Key User e consulta la sezione User Area per maggiori informazioni su come procedere.
 
Cfr. altresì la decisione EX‑17‑7 del Direttore esecutivo dell’Ufficio, del 18 settembre 2017, concernente i metodi di pagamento di tasse e tariffe e la determinazione di un importo di entità trascurabile di tasse e tariffe.

Il vantaggio principale del sistema di conto corrente è dato dalla possibilità di depositare domande e richieste soggette a termini, quali opposizioni o ricorsi, l’ultimo giorno del termine. Ne consegue che, se vi sono fondi sufficienti nel conto corrente, il pagamento sarà considerato effettuato alla data corrispondente a tale termine.
Di norma, la data del pagamento è la data in cui viene ricevuta la richiesta di addebito, anche se l’importo viene addebitato sul conto corrente in seguito.
L’Ufficio raccomanda vivaamente agli utenti l’apertura di un conto corrente presso l’EUIPO.

Scopri i vantaggi della registrazione al programma del Key User.

Se sei titolare di un conto corrente, il tuo conto viene addebitato immediatamente in automatico attraverso la funzione «Addebita ora». Se preferisci pagare alla fine del periodo di un mese offerto, seleziona il riquadro «Addebita in seguito». Se hai già depositato la tua domanda, devi usare l’opzione «Richiesta di addebito immediato» (solo per titolari di conti correnti) nelle comunicazioni elettroniche, indicando il numero della domanda e richiedendo l’immediato addebito sul tuo conto corrente.

No, ma la data di deposito non sarà più la data di ricezione della domanda, sarà invece la data di ricezione del pagamento.

No, il fascicolo verrà chiuso e la domanda dovrà essere inviata ex novo.

No, la tassa del MUE scade con la domanda e nessuna tassa già dovuta sarà restituita.
Per maggiori informazioni sul rimborso delle tasse, cfr. Direttive, parte A, Disposizioni generali, sezione 3, Pagamento di tasse, spese e tariffe.

No, la tassa del MUE scade con la domanda e nessuna tassa già dovuta sarà restituita.
Per maggiori informazioni sul rimborso delle tasse, cfr. Direttive, parte A, Disposizioni generali, sezione 3, Pagamento di tasse, spese e tariffe.

Se includi un elenco supplementare, allegato alla domanda online o inviato lo stesso giorno tramite fax, riceverai una notifica per iscritto dove ti viene chiesto di pagare la tassa per la versione cartacea (+150 EUR). L’elenco supplementare di prodotti e servizi sarà perciò considerato non depositato sino a quando non sarà pagata la tassa per la versione cartacea. Ciò è particolarmente importante per i depositanti che non selezionano o includono alcun prodotto e servizio nella domanda online, in quanto potrebbero perdere la data di deposito del loro marchio.
Se il pagamento della tassa per la versione cartacea (+150 EUR) è effettuato entro un mese dal deposito della domanda, si manterrà la data di deposito iniziale. Se, tuttavia, tale pagamento è effettuato posteriormente ma sempre entro il termine di due mesi previsto nella notifica, la data di deposito sarà quella del giorno del pagamento dell’intera tassa.
L’EUIPO raccomanda vivamente ai richiedenti di inserire i prodotti e servizi nell’apposito campo del modulo di domanda online. In caso contrario vi saranno spese aggiuntive e sarà riscontrata un’irregolarità che rallenterà il trattamento del marchio. Inoltre, la data di deposito della domanda potrebbe essere modificata. Il Creatore di prodotti e servizi ti aiuta a realizzare il tuo elenco.

Per ulteriori informazioni sulle tasse relative ai marchi, consulta la sezione tasse e pagamenti .

Le domande e le risposte fornite su questa pagina hanno valore puramente informativo e non rappresentano un punto di riferimento giuridico. Per ulteriori informazioni, cfr. il regolamento sul marchio dell’Unione europea e il regolamento sui disegni e modelli comunitari o le direttive sui marchi / disegni e modelli.

Per maggiori informazioni su come l’Ufficio tratta i tuoi dati personali, cfr. la dichiarazione sulla protezione dei dati.
 

Ultimo aggiornamento della pagina 14-03-2019
Utilizziamo cookie sul nostro sito web per supportare caratteristiche tecniche che migliorano l’esperienza dell’utente. Inoltre, applichiamo tecniche di analisi dei dati. Clicca per maggiori informazioni